Advertisement

Gara 1 Quarti di Finale Playoff: Amadori Tigers Cesena vs LTC S.Giorgio su Legnano

- Advertisement -

Il match

Gli Amadori Tigers Cesena arrivano alla post season dopo aver conseguito il secondo posto in classifica, a quota 40, insieme a Milano e Faenza, dietro alla capolista Orzinuovi, che ha chiuso appena 2 punti più in su. Solo gli scontri diretti contro i meneghini hanno relegato i Tigers in terza posizione. Dote assai importante, in ottica Playoff, è lo score dei romagnoli nelle partite casalinghe. Ben 13 le vittorie della Amadori al Carisport sulle 15 partite disputate in terra di Romagna. Pur sconfitta sabato scorso a Padova, la formazione di coach Di Lorenzo ha dimostrato un ottimo stato di forma ed il ritorno in campo di Antonio De Fabritiis, assente nei 3 match precedenti, è stato molto più che positivo. Squadra lunga e profonda, la Amadori potrà contare sulla freschezza dei 3 senatori, Brkic, Raschi e Frassineti, lasciati a riposo nell’ultimo turno di regular season. Resta solo da vedere chi sarà l’uomo destinato alla tribuna, altro asso nella manica che coach Di Lorenzo potrà e dovrà utilizzare e che sarà fondamentale soprattutto nelle serie più lunghe.

La LTC San Giorgio su Legnano accede alla post season dopo aver strappato la sesta posizione ad Alba grazie al vantaggio negli scontri diretti con i piemontesi. Allenata da coach Daniele Quilici, la Sangiorgese ha raccolto 36 punti in regular season cogliendo 4 sconfitte casalinghe e 8 in trasferta. Nelle ultime 2 partite i lombardi hanno perso nettamente a Piombino, in casa della seconda forza del Girone A, per 72 – 58, per poi chiudere la stagione regolare con la fondamentale vittoria 76 – 67 contro la retrocessa Domodossola che ha collezionato appena 4 punti in tutta la stagione. Più a suo agio lungo il perimetro, la Sangiorgese predilige il gioco in velocità e potrebbe patire “l’ingombro” sotto le plance rappresentato da Brkic e Sacchettini. Fondamentali per la Amadori saranno la difesa sull’arco dei 6,75 e la prestazione a rimbalzo dei lunghi cesenati.

Palla a due alle ore 18:00 al Carisport. Arbitrano Federico Berger di Savigliano (CN) e Riccardo Falcetto di Claviere (TO). Gara 2 si disputerà Mercoledì 1 Maggio alle ore 18:00 a San Giorgio su Legnano (MI). La società lombarda ha riservato un massimo di 50 posti per gli ospiti. Eventuale Gara 3 verrebbe giocata nuovamente al Carisport alle ore 18:00 di Domenica 5 Maggio.  

Le iniziative

La prima partita di Playoff coincide con la Giornata Mondiale in memoria delle vittime dell’amianto e, per l’occasione, all’ingresso del Carisport sarà allestito un banco per la raccolta a favore di 21 ex operai di Massa-Carrara, che si sono ammalati a causa dell’amianto respirato per anni sul luogo di lavoro e che oggi stanno intraprendendo una battaglia legale per il riconoscimento dei danni morali, oltre che biologici. È stato aperto un crowdfunding su GoFundMe.com denominato “Davide vs Golia” e volto alla raccolta dei 95.000 € necessari a coprire le spese legali.

Presso l’ingresso del Carisport sarà allestito il Tigers Point dove sarà possibile acquistare le magliette e le sciarpe “Cesena Basketball”, che verranno anche lanciato sugli spalti dal Tigrotto n.12 durante le pause di gioco.

Tra primo e secondo tempo avrà poi luogo l’avvincente Magic Shot, che offre la possibilità di vincere due eBike Ducati Scrambler unendo fortuna e abilità. Per partecipare occorrerà compilare la cartolina distribuita all’ingresso del Carisport e inserirla nell’urna. I 3 fortunati estratti, durante l’intervallo potranno tentare il tiro da metà campo per vincere l’ambitissimo premio. Al termine dei 3 tentativi verrà ufficialmente consegnata la eBike Ducati Scrambler vinta in settimana, durante la cena di beneficenza al “Rugantino”, dal giovane cestista della Cesena 2005 Matteo Megale.

I COMMENTI DEI LETTORI