Edicola sportiva, Juve cerca l’impresa, Dovizioso la compie

Indietro
Successivo

Juventus, tra campionato e Champions

La notte più importante della stagione juventina, in un’atmosfera e in una partita che potrebbe segnare un solco profondo tra gioia, senso di compimento, ambizione e malumori, delusione, addii.

Si perché il destino di molti, Allegri in primis, può dipendere molto dal ritorno degli ottavi di Champions contro l’Atletico Madrid. Cristiano Ronaldo ci crede, ha caricato tutto l’ambiente e vuole regalare un ennesimo smacco ai suoi rivali di sempre e per far capire che il più forte è ancora lui. Le possibilità però di passare questo turno, pendono pro madrileni, per ovvi motivi. Il risultato dell’andata e la bruttissima abitudine bianconera di prendere sempre quel gol che pazienza se lo subisci contro l’Udinese, sul 4-0, quando nulla contava, al contrario di stasera dove rete subita potrebbe fare rima con eliminazione. I bianconeri hanno riposato quasi nella loro totalità, mostrando ottimi giocatori presenti, e fenomeni futuri. Si perché i protagonisti della sfida contro i friulani sono stati Can, Matuidì e soprattutto Kean diciannovenne terribile che ha mattato gli avversari con una doppietta. Stasera sarà tutta un’altra storia con tutti altri protagonisti, nella speranza dei tifosi bianconeri di continuare la loro avventura.

Indietro
Successivo

I COMMENTI DEI LETTORI