Advertisement

A Bellaria si “apre”il traffico

Nuova bretella di collegamento tra via Ferrarin e via Ravenna: apertura alla circolazione.

- Advertisement -

Con l’installazione della segnaletica verticale ed orizzontale e l’adozione dell’ordinanza n. 267 del 21/08/2019 che regolamenta la circolazione stradale, sarà aperta lunedì 26 agosto ufficialmente al traffico la nuova bretella a Igea Marina, nella zona compresa tra via Ravenna, via Ferrarin e via dei Saraceni, in prossimità del lungofiume: un’opera strategica di grande importanza sotto il profilo della viabilità come sottolineano il Vicesindaco Galli Brunoangelo con delega alla mobilità e l’Assessore Mauri Cristiano con delega ai Lavori Pubblici.

Il nuovo percorso collega la ‘vecchia statale’, all’altezza dell’uscita Bellaria dalla Statale 16, alla sponda Igea del lungofiume, passando attraverso via Ferrarin, con la creazione di due nuove rotatorie in quest’ultima intersezione e all’incrocio con via Ravenna.

L’opera di riqualificazione urbana, nasce dalla volontà di fluidificare e mettere in sicurezza, in primo luogo, proprio l’innesto della Statale 16 su via Ravenna: un incrocio che, non a caso, è stato teatro negli anni, di numerosi incidenti stradali. Non di meno, con l’opera in atto, destinata a ridisegnare la viabilità in zona Igea Marina, si intende superare anche altre criticità, come quella rappresentata dallo stretto accesso in via Ferrarin (in prossimità del ponte) per chi vi si immetteva da via Ravenna che verrà chiuso.

L’intervento nel suo complesso mira a riqualificare il tratto di sede stradale di via Ravenna compreso tra il confine a Nord ed il confine a Sud, nel territorio di Bellaria ed Igea Marina.

L’ordinanza di regolamentazione della circolazione stabilisce, tra le altre disposizioni:

  • “senso unico di circolazione, eccetto scuolabus “, nella direttrice Ravenna-Rimini, sulla Via Ferrarin , nel tratto compreso tra la nuova bretella e la Via Del Bragozzo;
  • “doppio senso di circolazione” sulla nuova bretella di collegamento, con contestuale “divieto di transito ai veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 35 q.li ed agli autobus, eccetto scuolabus”;
  • ”divieto di transito, a mt. 350, per veicoli aventi altezza superiore a mt. 3,10“, su Via Dei Saraceni, in corrispondenza della Via Ferrarin, secondo l’orientamento Monte-Mare..

I COMMENTI DEI LETTORI