Advertisement

Vendeva alcolici ai minorenni, preso dalla polizia locale di Ravenna

A farne le spese un esercente del centro città sorpreso a vendere birre ad alta gradazione a ragazzini.

- Advertisement -

Verso le 23.15 di ieri agenti della Polizia Locale – ufficio polizia commerciale e tutela del consumatore, hanno sanzionato per un importo di 333,33 euro il titolare di un esercizio di vicinato del centro città per avere venduto birra alcolica a due minorenni, ai sensi dell’articolo 14 ter della legge 125 del 2001. 

Il titolare dell’esercizio, nonostante all’interno dell’attività fosse esposto in modo ben visibile il cartello indicante “divieto di vendita alcolici a minori di anni 18”, e nonostante le acquirenti avessero esibito documento di identità, ha venduto a due ragazze birre con gradazione alcolica pari a 8,5 e 9 gradi.

I COMMENTI DEI LETTORI