Advertisement

Luna 2019, il progetto del comune di Ravenna

Mostra itinerante con dieci pannelli didattici che raccontano la conquista della Luna con un linguaggio pensato per ragazzi e ragazze.

- Advertisement -

Le biblioteche del Sistema bibliotecario urbano ospitano la mostra itinerante Luna 2019. Dieci pannelli didattici raccontano la conquista della Luna, nel cinquantesimo anniversario dell’impresa, con un linguaggio pensato per ragazzi e ragazze. La realizzazione è a cura del Planetario di Ravenna e di Arar, Associazione ravennate astrofili Rheyta.

L’esposizione itinerante nelle biblioteche è approdata ieri, 23 luglio, a Casa Vignuzzi e sarà visitabile fino al 5 agosto negli orari di apertura della struttura; in seguito sarà alla biblioteca Ada Ottolenghi di Marina di Ravenna (dal 5 al 23 agosto) e poi alla biblioteca Olindo Guerrini di Sant’Alberto (dal 23 agosto al 7 settembre).

La mostra mette in risalto il percorso umano, scientifico e tecnologico che ha portato l’uomo a toccare il suolo lunare nel 1969. Una sintesi delle fasi salienti e degli aspetti cruciali di quell’avventura e uno spunto per una più profonda riflessione e soprattutto per un maggiore approfondimento delle circostanze che hanno riguardato la storia, la politica, la società, la scienza e la tecnologia in maniera determinante.

Per l’occasione è in distribuzione in tutte le biblioteche del Sistema urbano di Ravenna la bibliografia “Voglio la luna. Albi e racconti di luna, di stelle e pianeti per ricordare l’anniversario dello sbarco sulla luna”, con tanti consigli di lettura.

Giovedì 25 luglio alle 10 a Casa Vignuzzi i ragazzi e le ragazze (da 8 anni in su) possono partecipare al laboratorio “La Luna di Galileo” a cura di Paolo Morini (Arar).

I COMMENTI DEI LETTORI