Advertisement

Lugo Music Festival, i titoli di coda.

Gran finale con i Vicenza Brass

- Advertisement -

Sabato 27 luglio alle 6 è in programma il concerto di chiusura della terza edizione del Lugo Music Festival con i musicisti del gruppo Vicenza Brass che si esibiranno in piazza Baracca, a Lugo.

I Vicenza Brass si autodefiniscono un “Ensemble musicale eclettico e innovativo di musica classica” e offriranno al pubblico un repertorio che spazierà dalla Quinta Sinfonia di Beethoven a Rhapsody in Blue di Gershwin, fino alla colonna sonora del Re Leone. Non mancheranno, inoltre, opere di Giacomo Puccini, il “Mr. Jums” di Chris Hazell e alcune famose trascrizioni di colonne sonore da film.

 

Il gruppo si è formato nel 2011, riunendo alcuni allievi delle classi di tromba e trombone del conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza, grazie all’idea e all’incoraggiamento di alcuni loro docenti. Benché lo scopo fosse inizialmente solo didattico, il gruppo ha da subito riscontrato grande apprezzamento da parte del pubblico e ha deciso quindi di proseguire questa esperienza, esibendosi nei maggiori festival italiani, come il Primiero Dolomiti Festival, e collaborando con artisti come Fabrizio Bosso e Organ Time Trio. I Vicenza Brass sono così arrivati nel 2015 a vincere il primo e il secondo premio assoluto al concorso internazionale “Premio Contea” a Vidor (Tv).

 

L’ensemble riunisce undici elementi: oltre alla batteria di Alessandro Battocchio, gli ottoni sono composti da Davide Xompero, Giovanni Lucero, Marta Orlando, Luca Giacomin (trombe), Claudia Pallaver (corno), Michele Zulian, Filippo Munari, Giovanni Zuin, Daniele Stillavati (tromboni) e Daniele Gasparotto (tuba).

I COMMENTI DEI LETTORI