Advertisement

L’Intervista a Maria Letizia Rullo

Lella come si fa chiamare a 360 gradi, intervistata da Lorenzo Baiardi

- Advertisement -

Oggi siamo qui a Ravenna nel salone M.M. Parrucchieri di Marisa Martini per intervistare una delle più famose maestre di danza sportiva, ossia la bellissima 27enne Maria Letizia Rullo, in arte Lella, fondatrice della You And Me Danza Sportiva  Asd.

Lella, cosa bolle in pentola per l’imminente mese di Settembre?

“Che bella domanda…Iniziamo dicendo che il mese di Settembre per noi è il mese di apertura della nuova stagione sportiva e siamo già operativi attraverso esibizioni e spettacoli. Ci potete trovare già dal 23 Agosto al 9 Settembre alla Festa dell’Unità di Ravenna all’interno del nostro stand con tante sorprese. Il 22 Settembre saremo alla festa in Viale Alberti a Ravenna, ma queste sono solo alcune delle nostre date, per cui seguiteci sulla nostra pagina Facebook (You and Me danza sportiva ndr.) per rimanere aggiornati. Questo mese è un mese ricco per noi perché oltre ad avere riaperto i corsi le nostre coppie di competitori hanno ripreso le gare, infatti il 15 Settembre ci sarà la prima competizione dopo le vacanze estive. A fine Settembre saremo anche a Portorose in Slovenia per una gara a livello internazionale ed un evento di Social Dance”.

Scusa la mia ignoranza, ma che cos’è la Social Dance?

“Social Dance non è altro che il ballo sociale, infatti la nostra scuola si ramifica in danza sportiva rivolta a bambini, ragazzi ed adulti ed è un vero sport completo a 360° mentre il social dance è il ballo sia di coppia che non, per il puro piacere e la pura passione del ballo infatti ciò che unisce i ballerini è un ambiente sano, divertente in cui si ha il piacere di ballare ed imparare a ballare, insomma è proprio come una seconda famiglia”.

Parlando proprio di questo, organizzate anche eventi conviviali al di fuori del mondo della competizione?

“Certo. Infatti molto spesso ci ritroviamo ad organizzare molte feste e serate danzanti soprattutto nella zona di Ravenna e Cervia”.

Che progetti hai per il tuo futuro?

“Non per il mio futuro ma per il nostro futuro. Mi piace dire così perché chi fa parte della scuola è partecipe alla crescita nello sviluppo di essa. I miei obiettivi sono tanti ed ambiziosi. Posso dire che uno dei miei scopi che mi dà la giusta determinazione è promuovere il sano ballo e la danza sportiva soprattutto tra i giovani siccome è uno sport poco conosciuto a cui danno poca voce”.

Pensi che il tuo sport meriti più spazio in televisione e sui mass media?

“Penso che come altri sport hanno spazi a loro dedicati perché non la danza sportiva, siccome è uno sport molto seguito all’estero, bisognerebbe dargli un po’ più di spazio anche in Italia. Ci sono già dei piccoli spazi in televisione ma bisognerebbe ampliarli”.

Ho sentito parlare della tua Accademia, cosa ci puoi dire in merito?

“Io faccio parte da anni di una Accademia di danza sportiva conosciuta come Team Diablo. Abbiamo svariati campioni del mondo e tantissimi atleti. Credo che sia doveroso dire che è una delle migliori accademie a livello mondiale, dove si tratta l’alto livello della danza sportiva”.

Come ti trovi nella città di Ravenna?

“Che dire, con la città di Ravenna è nato un amore, una bellissima città che risponde bene alla danza sportiva e al nostro ballo sociale. Non avrei mai pensato che Ravenna fosse una città di ballerini. Amo la Romagna, si vive veramente bene e cerchiamo sempre di più di trasmettere la nostra passione per la danza nella vita di molti”.

Lella, parlando con te, vedo che sei una persona molto carismatica, sei sempre così?

“Grazie, lo prendo come un complimento. Ebbene sì, sono sempre così energica, amo sorridere e far star bene gli altri, specialmente chi mi sta vicino”.

In questo periodo chi è che ti sta particolarmente vicino?

“Ho molte persone che mi vogliono bene e mi stanno vicino tra cui molti miei allievi e collaboratori che mi sostengono costantemente ma una persona che mi aiuta è il mio ragazzo che mi segue ed è sempre presente ma è anche giusto dire e ringraziare alcuni dei nostri sponsor, la Marisa è una di essi che attraverso la sua attività permette la realizzazione di molti spettacoli”.

Avete molti allievi?

“Sì, come dicevo prima è uno sport molto seguito, soprattutto a Ravenna, ma vogliamo crescere sempre di più”.

Maria Letizia Rullo, un fiume in piena, un fiume di energia. Si vede che ama il lavoro che fa. E ti viene voglia di iniziare a ballare. E’ questo il sale della vita, ballare e amare.

Lorenzo Baiardi

1 commento

I COMMENTI DEI LETTORI