Advertisement

Cotignola: apre il nuovo parco dedicato al maestro Domenico Conti

Un insegnante di grande caratura morale e che ha dato un grande contributo alla città, che lo ha voluto omaggiare

- Advertisement -

Giovedì 13 giugno l’Amministrazione comunale di Cotignola rende omaggio al maestro Domenico Conti per l’impegno di una vita al servizio della comunità barbianese con una cerimonia durante la quale il nuovo parco urbano verrà a lui intitolato.

Alle 20 ci sarà la cerimonia di intitolazione del parco, seguita da un brindisi, dopodiché al tramonto il pianista barbianese Denis Zardi intonerà le prime note della Sonata quasi una fantasia “Al chiaro di luna” di Beethoven, che darà il via al concerto.

Domenico Conti, nato a Cotignola il 2 settembre 1923, visse sempre a Barbiano, dove ha svolto per 40 anni la professione di insegnante presso la scuola elementare e dove morì all’età di 80 anni. Maestro ed educatore, ha contribuito a formare intere generazioni di alunni ai valori dell’impegno civile, sociale, politico e morale. Precursore nell’insegnamento, ha favorito proposte educative nuove e l’inclusione nelle classi degli alunni in difficoltà in anni in cui l’attenzione per l’istruzione dei disabili era ancora scarsa (prevaleva la separazione in sezioni speciali, inoltre non era previsto il sostegno scolastico). È stato consigliere comunale dal 1956 al 1975, assessore dal 1960 al 1964, vicesindaco dal 1964 al 1970, nonché sindaco di Cotignola dal 1970 al 1972.

 

Denis Zardi, maestro anche lui ma di pianoforte, terrà per questa speciale occasione un concerto nel piccolo anfiteatro che si trova al centro del parco: si tratta della prima iniziativa organizzata su quel palco, che avrà così il suo battesimo.

 

I COMMENTI DEI LETTORI