Al via la rassegna in omaggio al cinema di Dario Argento con la proiezione di “4 mosche di velluto grigio”

Lunedì 7 gennaio, ore 21.00 – Cinema San Biagio.

Il nuovo anno di Cesena Cinema si apre con un omaggio al maestro dell’horror italiano Dario Argento. Quattro i suoi classici che saranno proiettati sul grande schermo nei mesi di gennaio e febbraio: si inizia con “4 mosche di velluto grigio”, per proseguire con “Profondo rosso” e “L’uccello dalle piume di cristallo”, mentre chiuderà il ciclo “Suspiria”.

Primo appuntamento lunedì 7 gennaio alle 21.00 al cinema San Biagio con la proiezione di “4 mosche di velluto grigio”, film del 1971 firmato Dario Argento.

Protagonista della pellicola è il musicista Roberto Tobias, interpretato da Michael Brandon. Vittima di pedinamento, una sera Tobias si ritrova faccia a faccia con il suo persecutore e decide di affrontarlo, nella colluttazione lo pugnala a morte. Per sua sfortuna, un individuo mascherato fotografa l’omicidio e comincia a tormentarlo. Per risolvere i suoi problemi, Tobias si rivolge all’investigatore privato Gianni Arrosio (Jean-Pierre Marielle) e a Diomede, detto Dio (interpretato da Bud Spencer).

In questo thriller psicologico, Argento indaga la malattia mentale mantenendo per tutto il film una sottile tensione, che esplode solo nelle scene di violenza. Con una colonna sonora filmata da Ennio Morricone, il film anticipa lo slancio verso l’irrazionale del regista, contenuto in Profondo Rosso.

L’appuntamento è ad ingresso libero. L’omaggio al cinema di Dario Argento continua con le proiezioni di “Profondo rosso” in programma lunedì 14 gennaio, per proseguire lunedì 21 gennaio con “L’uccello dalle piume di cristallo” e “Suspiria” a febbraio.

I COMMENTI DEI LETTORI