Advertisement

La tromba di Paolo Fresu racconta Chet Baker

Lo spettacolo diretto da Leo Muscato andrà in scena al Teatro Bonci di Cesena da giovedì 14 a domenica 17 febbraio

- Advertisement -

Diretto da Leo Muscato, Tempo di CHET. La versione di Chet Baker, al Teatro Bonci di Cesena dal 14 al 17 febbraio, fa rivivere uno dei miti musicali più controversi e discussi del Novecento in un flusso di parole, immagini e note: la partitura musicale curata e interpretata dal vivo da Paolo Fresu (con Dino Rubino al piano e Marco Bardoscia al contrabbasso) e il testo di Leo Muscato e Laura Perini affidato a otto attori, raccontano la vita del grande jazzista Chet Baker.

La storia oscilla tra passato e presente e fa affiorare fatti ed episodi disseminati lungo l’arco dell’esistenza di Baker, da quando bambino ebbe in regalo la prima tromba dal padre, fino al momento prima di cadere giù dalla finestra di un albergo di Amsterdam.

«Ogni apparizione apre il sipario su una fase della vita dell’artista, – afferma Muscato – che ha passato molti periodi lavorando e vivendo in vari luoghi d’Italia, facendo emergere anche il sapore di epoche diverse, di differenti contesti socioculturali e visioni del mondo. Si delinea la figura del grande trombettista, che fra sogni, incertezze, eccessi ha segnato una delle pagine più importanti della storia della musica».

«Se la sua vita e la sua morte sono ancora oggi avvolte dal mistero, la sua musica è straordinariamente limpida, logica e trasparente, forse una delle più razionali e architettonicamente perfette della storia del jazz – spiega Fresu -. Ci si chiede dunque come mai la complessità dell’uomo e il suo apparente disordine abbiano potuto esprimersi in musica attraverso un rigore formale così logico e preciso».

La colonna sonora dell’opera teatrale è anche un disco, di cui Fresu ha curato la produzione artistica ed esecutiva per la Tǔk Music.

Sabato 16 alle ore 18 è in programma l’ultimo appuntamento del ciclo Cool&Beat. Jazz on the road, incontri tra musica e letteratura ideati da ERT Fondazione in collaborazione con il Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena in attesa di Tempo di CHET: l’omaggio è questa volta alla Tuba Band, il mitico “nonetto” creato da Miles Davis e Chet Baker, di cui l’attore Simone Francia – accompagnato da Marco Soli al sax tenore,

Evelyn Priolo voce, Enrico Cristofani e Alberto Fattori al piano – ripercorre alcuni passi della travolgente autobiografia. Con una conversazione assieme alla compagnia e a Paolo Fresu, prima che con la sua tromba ci streghi sul palco. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

di seguito la locandina sintetica:

da giovedì 14 a sabato 16 febbraio ore 21 – domenica 17 febbraio ore 15.30 (abbonamento teatro 8)

Tempo di CHET

La versione di Chet Baker

testo Leo Muscato e Laura Perini

musiche originali Paolo Fresu

regia Leo Muscato

con Paolo Fresu tromba, flicorno

Dino Rubino piano

Marco Bardoscia contrabbasso

(in o.a.) Alessandro Averone, Rufin Doh, Simone Luglio, Debora Mancini, Daniele Marmi, Mauro Parrinello, Graziano Piazza, Laura Pozone

produzione Teatro Stabile di Bolzano

Durata 2 ore senza intervallo

sabato 16 febbraio ore 18

#3 Tuba band // Chet Baker // Paolo Fresu

con Simone Francia, gli allievi del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena (Marco Soli sax tenore,

Evelyn Priolo voce, Enrico Cristofani piano, Alberto Fattori piano)

Conversando di teatro con gli attori e le attrici della compagnia

ingresso libero fino ad esaurimento posti

Informazioni: Teatro A. Bonci, Piazza Guidazzi – Cesena

biglietteria 0547 355959 fax 0547 355910 info@teatrobonci.it | cesena.emiliaromagnateatro.com

orari di apertura martedì-sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,30 alle ore 19

prezzi: intero € 25, ridotto € 18, speciale Giovani e loggione € 15

speciale Scuola € 10

prevendita €1

I COMMENTI DEI LETTORI