Ecco i film in uscita questa settimana

Da ieri sera è possibile gustarsi un toon-movie giapponese approdato sul grande schermo: si chiama “Mirai” e narra la storia di una bimba che ha per colpa solo quella di essere nata e di ricevere l’amore dei suoi genitori. La cosa suscita enorme invidia nel suo fratello Kun-chan, bambino molto viziato pronto a tutto per dar contro alla sorellina fino a che un evento imprevisto cambierà le cose.

Di seguito i film in uscita oggi

Il saluto
Non poteva mancare un docu-film. In questo si omaggia il gesto di due atleti afro-americano che rimarrà per sempre inciso nella storia, diventando uno dei più significativi emblemi di libertà: un saluto divenuto un gesto meditato e costato caro ai due atleti afroamericani che vennero espulsi dalla federazione di atletica statunitense e perseguitati lungamente. In quella foto – così forte ed emblematica – si nasconde la storia dell’atleta australiano Peter Norman, e di come fu decisa e preparata la protesta di Smith e Carlos.
Un film intenso e assolutamente consigliato.

Film in uscita a partire dal 18 ottobre

Fuoricampo
Fuoricampo, il film diretto da Collettivo Melkanaa, è ambientato nella periferia romana, in un campo di calcio. Giovani in fuga dai loro paesi si allenano per guadagnarsi un’opportunità, prima di disperdersi in traiettorie solitarie. Fuori campo è il racconto di quattro storie in bilico tra ferite passate, tempo sospeso e futuro incerto.

Guarda in alto
Questo originale film tratta la storia di Teco (Giacomo Ferrara), un giovane che lavora come assistente in un forno. Una mattina assiste a un evento bizzarro che lo conduce in un’avventura che si svolge per intero sui tetti di Roma.
Come in un road movie, Teco si muove da un palazzo all’altro spinto dalla curiosità scoprendo un mondo e un popolo “sopraterraneo”. Una vera e propria comunità con i suoi abitanti e le sue regole: una banda di bambini mascherati che sfugge dalla realtà degli adulti, un apicoltore eremita (Lou Castel) tra le rovine romane, una mongolfiera proveniente dalla Francia guidata da Stella (Aurélia Poirier), un’affascinante ragazza e molto altro. Teco è stupito da tutte quelle scoperte e di quante sorprese ancora quel mondo possa rivelargli, in fondo è bastato semplicemente seguire l’istinto e guardare in alto.

Il verdetto. The Chldren act
Film impegnativo su un tema che resta sempre molto attuale. Mentre il suo matrimonio con Jack (Stanley Tucci) vacilla, l’eminente giudice dell’Alta Corte britannica Fiona Maye (Emma Thompson) è chiamata a prendere una decisione cruciale nell’esercizio della sua funzione: deve obbligare Adam (Fionn Whitehead), un giovane adolescente, a sottoporsi a una trasfusione di sangue che potrebbe salvargli la vita?
In deroga all’ortodossia dell’etica professionale, Fiona sceglie di andare a far visita ad Adam in ospedale. Quell’incontro avrà un profondo impatto su entrambi, suscitando nuove e potenti emozioni nel ragazzo e sentimenti rimasti a lungo sepolti nella donna.

In viaggio con Adele
Il film vede protagonista Adele (Sara Serraiocco), una ragazza speciale.
Libera da freni e inibizioni, indossa solo un pigiama rosa con le orecchie da coniglio, non si separa mai da un gatto immaginario e colora il suo mondo di Post-it, dove scrive tutto quello che le passa per la testa.
Cinico e ipocondriaco, Aldo (Alessandro Haber) è un attore di teatro che, appoggiato da Carla (Isabella Ferrari) – sua agente, amica e occasionale compagna di letto – si trova alla vigilia della sua ultima grande opportunità nel mondo del cinema.
L’improvvisa morte della mamma di Adele sconvolge i piani di Aldo che scopre solo ora di essere il papà della ragazza. Con il compito di dirle la verità e l’intento di liberarsene, Aldo parte con Adele risalendo dalla Puglia su una vecchia cabrio per affrontare un viaggio dalla meta incerta: una nonna scorbutica, una zia avida, un fidanzato misterioso.
Accomunati dalla solitudine e dal bisogno di amore, i due si scopriranno poco a poco, inaspettatamente, un padre e una figlia.

L’ape Maia. Le Olimpiadi di Miele
Dopo tanti film pesanti torna finalmente una pellicola leggera, spensierata e adatta ai bambini, senza però tralasciare un messaggio importante: ovvero come il lavoro di squadra alla fine paghi.
Ape Maia vorrebbe che il suo alveare partecipasse alle Olimpiadi del Miele, ma in molti non sono d’accordo. Alla fine, dopo un accordo preso con l’ape madre l’alveare riesce a partecipare alla manifestazione e Ape Maia insieme ai suoi inseparabili amici impara moltissimo sul lavoro di squadra.

L’ereditiere
Le Ereditiere è la storia di due donne sulla sessantina, Chela (Ana Brun) e Chiquita (Margarita Irun), entrambe discendenti della borghesia coloniale decaduta di Asunción. Dopo essere state insieme per trent’anni, devono separarsi a causa di una deleteria situazione finanziaria. Per via di un debito da saldare, infatti, sono costrette a vendere i loro beni e Chiquita finisce in carcere.
Ritrovatasi da sola, Chela deve affrontare una nuova realtà, nonché cambiare il suo vecchio stile di vita. Riprende a guidare dopo anni di stop e inizia a lavorare come tassista per un gruppo di anziane signore benestanti. Nella sua nuova routine un giorno entra anche la giovane Angy (Ana Ivanova), con cui Chela stabilirà un legame che la porterà ad aprirsi al mondo e a intraprendere una rivoluzione personale.

Nessuno è come noi
La storia di due insegnanti, una professoressa di Liceo e uno prof universitario, molto diversi ma che si incontreranno quando lui, già sposato, iscriverà suo figlio nella scuola dove insegna lei. Nascerà una travolgente passione.

Piccoli brividi 2: i fantasmi di Halloween
Il periodo è quello giusto, visto che la festa di origine pagana si sta per avvicinare: due ragazzi in una casa abbandonata della cittadina di Wardenclyffe trovano un manoscritto un tempo appartenuto a Robert L. Stilne intitolato “Haunted Halloween”.
Decidono di aprirlo ed ecco che spunta fuori Slappy, che insieme ai suoi alleati mostri comincia a “organizzarsi” per trasformare la Notte delle streghe nell’Apocalisse.
Ad aiutare i due giovani amici sarà la sorella di uno di loro.

Pupazzi senza gloria
Commedia scorretta ed esilarante ambientata in una fantasiosa Los Angeles dove uomini e pupazzi vivono assieme. Due detective, uno umano e l’altro muppet dovranno risolvere un complicato caso di omicidio.

Searching
Da una thriller-comedy a uno che invece preannuncia di lasciare tutti col fiato sospeso.
David Kim (John Cho) è il protagonista di questa storia. Quando sua figlia sedicenne scompare, viene aperta un’indagine locale e assegnato un detective al caso. Ma 37 ore dopo David decide di guardare in un luogo dove ancora nessuno aveva pensato di cercare, dove tutti i segreti vengono conservati: il laptop della figlia. In un thriller iper-moderno raccontato attraverso i dispositivi tecnologici che usiamo ogni giorno per comunicare, David deve rintracciare tutti i movimenti di sua figlia prima che scompaia per sempre.

Sogno di una notte di mezza età
La commedia tratta di due amici, uno Daniel, molto innamorato di su moglie, ma molto fantasioso e l’altro Patrick molto ingombrante, a volte troppo. Quando quest’ultimo decide di organizzare una serata di coppia, ecco che Daniel inizia a pensare a sua moglie e a fantasticare sulla ragazza del suo amico…

Soldado
Nella guerra di droga non ci sono regole e la lotta della CIA al narcotraffico al confine fra Messico e Stati Uniti si è inasprita da quando i cartelli della droga hanno iniziato a infiltrare terroristi oltre la frontiera americana. Per combattere i narcos l’agente federale Matt Graver (Josh Brolin) dovrà assoldare il misterioso e impenetrabile Alejandro (Benicio Del Toro), la cui famiglia è stata sterminata da un boss del cartello della droga, per aumentare l’efferatezza della guerra.
Alejandro scatenerà una vera e propria, incontrollabile battaglia tra bande in una missione che lo coinvolgerà in modo molto personale. Rapisce, infatti, la figlia del boss per scatenare il conflitto, ma quando la ragazza viene considerata un danno collaterale, il suo destino si metterà tra i due uomini che si interrogano su tutto quello per cui combattono.